Vai direttamente ai contenuti della pagina

Storia

22 dicembre 1993, nasce a Roma, per iniziativa di alcuni armatori e dei dirigenti delle due Associazioni di Classe dell’Altura all’epoca esistenti, AICI e AVAI, l’UVAI, che è, come detto, l’acronimo di UNIONE VELA ALTURA ITALIANA.
Alla carica di Presidente per il periodo di assestamento, viene chiamato l’allora Presidente della Peroni Industriale, Cav. Giorgio Natali, al quale venne affidato il compito di portare l’Associazione alla reale Assemblea costitutiva.

Aprile 1994, la prima Assemblea Generale designa i componenti di quel Consiglio Direttivo che per molti anni reggerà le sorti dell’Associazione.
Guido Leone è eletto Presidente dell’UVAI.
La FIV riconosce ufficialmente l’UVAI come unica Associazione di Classe della Vela d’Altura.
Di concerto con il settore Altomare FIV, responsabile pro – tempore, il dinamico Ingegnere Bresciano Andrea Damiani, viene redatta la prima versione della Normativa della Vela d’Altura. Il primo Campionato Italiano Assoluto della nuova era ha luogo in Sardegna nelle acque Sarde di Poltu Quatu.
L’UVAI contava all’epoca 960 Soci ed i certificati emessi nell’anno 1994 furono 1182.

1995 – 1996, parte tutta una serie di iniziative promosse dall’UVAI in favore dei propri associati: vede la luce il primo numero della “Vela d’Altura”, periodico d’informazione dell’Associazione; è istituito il Trofeo Armatore dell’anno, che, nell’anno 1995 vede “ai nastri” 506. Armatori; ai certificati di stazza standard si affiancano i “semplificati”, tecnicamente meno dotati ma più economici e più semplici da ottenere; viene altresì ufficializzata la categoria MiniAltura.

Nell’anno 1995 l’UVAI inaugura la sua nuova sede nel quartiere Parioli e più esattamente in via Lutezia n. 2.

1996 – 1998: Sergio Masserotti, Romano, con illustri trascorsi di regatante, posato ed affidabile, è il nuovo responsabile FIV per l’altura con la qualifica ufficiale di Responsabile del Gruppo di Lavoro per l’Altomare.
Guido Leone ottiene il secondo mandato presidenziale.

Nell’anno 1997 ha luogo, nelle acque Elbane di Marciana Marina il primo Campionato dei MiniAltura.
L’UVAI, di concerto con il Ministero delle Finanze, coorganizza la prima edizione della Regata Velica di Pantelleria abbinata ad una Lotteria Nazionale, con la partecipazione dei principali Armatori dell’Altura.

1999 – 2003: Tra gli eventi di maggior spicco di questo periodo la scelta dello Sponsor Rolex di far disputare, per due anni consecutivi, 2002 e 2003, il Campionato del Mondo IMS nelle celebrate e suggestive acque dell’isola di Capri. In entrambe le edizioni si segnala l’importante ed apprezzato concorso organizzativo dell’UVAI.
Nell’anno 2002, all’esito di un importante accordo di sponsorizzazione tra la casa automobilistica AUDI e l’UVAI, nasce il Trofeo AUDI – UVAI che viene assegnato sulla scorta delle regate incluse nel circuito AUDI.

Nell’anno di grazia 2003, un evento storico, fortemente voluto dal Consiglio Direttivo dell’UVAI e dal suo Presidente Guido Leone: Per la prima volta il Campionato Italiano Assoluto, dopo 8 edizioni disputatesi in Tirreno, arriva in Adriatico, a Trieste: risultati e numeri di assoluto spicco.

I soci sono ad oggi oltre 1500 ed i certificati emessi oltre 2000.

U.V.A.I. - Unione Vela Altura Italiana