Vai direttamente ai contenuti della pagina
11 aprile 2022

La Ottanta del C.N.Santa Margherita, buon debutto di stagione

Line Honour XTutti a Barraonda, X2 a Luna per Te. In ORC XTutti si impone QQ7, in X2 Tokio.

La partenza differita dell’ottava edizione de La Ottanta ha premiato tutti, partecipanti e organizzatori, regalando le condizioni perfette per regatare nella giornata di domenica 10 aprile, con vento e sole.

La regata si è disputata dall’alba al tramonto, con scenari indimenticabili e la consueta accoglienza del Comitato Organizzatore, che insieme al Comitato di Regata presieduto da Belinda Maniero, hanno atteso al traguardo tutti i partecipanti.

La prima imbarcazione assoluta a tagliare il traguardo alle ore 15:05:17 di domenica 10 aprile ed aggiudicarsi il Trofeo Line Honour XTutti è stata Barraonda, Frers 40 di Lucio Provvidenti che aveva preso il comando della flotta già dallo start.

Così il timoniere Franco Ferluga all’arrivo “Ringraziamo il Circolo Nautico Santa Margherita per la straordinaria disponibilità verso i regatanti e per essere riusciti a farci regatare anche stavolta. La regata è stata veloce e divertente, con venti leggeri. Noi abbiamo sfruttato al meglio le caratteristiche della barca e siamo riusciti ad allungare sui nostri avversari, che poi abbiamo controllato a distanza. Siamo veramente contenti di aver aperto la stagione nel migliore dei modi e sono grato all’armatore per la fiducia e a tutto l'equipaggio che ha lavorato senza sbavature.”

Terzi assoluti al traguardo alle 16:32:37, vincitori del Trofeo Line Honour X2, Fabio Belleri e Roberto Volpato con il loro Millenium 40 Luna per Te, soddisfatti per la loro prima vittoria di coppia, che hanno commentato “E’ stata una splendida giornata di regata. La partenza alle prime luci dell’alba è stata emozionante e i venti portanti ci hanno spinti in una bella discesa fino a Grado. Il vento altalenante della seconda metà di regata, sia per intensità che per direzione, ci ha impegnato parecchio con il nostro Millenium 40. Il ritorno verso Caorle è stata una lunga e bella bolina con 8/10 nodi di vento che ci ha portati all’arrivo, in una ottima terza posizione assoluta, primi dei X2. Complimenti ai nostri avversari, torneremo per La Duecento.”

Gli arrivi si sono succeduti, a volte molto ravvicinati, per tutta la giornata, fino al tempo limite delle ore 20.00 di domenica 10 aprile.

Le classifche con i tempi compensati ORC consegnano la vittoria assoluta e di classe A nella categoria XTutti a QQ7, Farr 53 del ravennate Salvatore Costanzo, felice alla lettura delle classifiche “Siamo partiti con una bella brezza che ci ha permesso di tenere una buona andatura sui 5-7 nodi per poi, piano piano, in avvicinamento verso Grado, vedere calare il vento. Al ritorno, una termica tra gli 8 e i 10 nodi ci ha permesso di mantenere, con una bolina larga, andature mai inferiori agli 8 nodi. Il freddo intenso della giornata è stato ampiamente mitigato dallo spettacolo delle Alpi innevate e la conquista del primo posto assoluto in ORC ha coronato una bellissima regata.”

Il podio Overall ORC XTutti vede al secondo e terzo posto due J112, A Cumba di Giorgio Migliorino e Athena di Giuseppe Mezzalira, vincitori anche in classe C. 

In ORC XTutti classe B successi per Osira di Danilo Simioni, Valentina 4 del riminese Mauro Tinti e Harael, GS40 del Vivila Sailing Team timonata da Rudi Minon, in classe C terza piazza per Matrix di Carla Rigon.

In tempo reale ottima regata anche per El Moro Vitamina, Melges 32 32 di Colla-Manfrè timonata da Massimiliano Cecotto, quarti a traguardo seguiti dalla coppia Mauro e Giovanni Trevisan con il loro Hauraki e da Vega, Loos 41 di Paolo Milan.

Sesti assoluti al traguardo Massimo Minozzi e Fabio Schaffer con il J99 Tokio, che al calcolo dei tempi compensati sono i vincitori assoluti della categoria ORC X2. “Nonostante le disavventure meteo, grazie alla scelta di rimandare la partenza, abbiamo disputato una bella costiera con condizioni ideali, che ci ha ripagati dell’attesa” così Minozzi alla lettura delle classifiche “Era la prima regata che io e Fabio facevamo insieme e c’è stata subito una bella sintonia, ci siamo divertiti molto. Sapevamo di aver fatto bene, ma non pensavamo alla vittoria assoluta. La Ottanta è stata per noi un ottimo allenamento in vista degli appuntamenti importanti di stagione, tra i quali La Duecento e La Cinquecento.”

La classifica Overall ORCX2 vede al secondo posto un altro J99, Joy degli sloveni Vladimir Borstnar e Bojan Gale, seguiti da Hauraki di Mauro e Giovanni Trevisan.

La Ottanta, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con la Darsena dell’Orologio, il Comune di Caorle e i partner Antal, Cantina Colli del Soligo, Dial e Caorle Spiaggia era il primo appuntamento di stagione del Trofeo Caorle X2 XTutti, che include anche  La Duecento (29 aprile-1 maggio), La Cinquecento Trofeo Pellegrini (28 maggio-4 giugno) e La Cinquanta (22-23 ottobre).

Le premiazioni si terranno il 27 maggio in Piazza Matteotti a Caorle, in occasione del Briefing de La Cinquecento Trofeo Pellegrini.

Classifiche complete: cnsm.org, foto e video: pagina Facebook e Instagram Circolo Nautico Santa Margherita.

FOTO: A. Carloni/CNSM



U.V.A.I. - Unione Vela Altura Italiana