Vai direttamente ai contenuti della pagina
02 marzo 2022

Oggi purtroppo mancato Claudio Schiano

Un ricordo dell’amico Nicola Sironi
“È con grande tristezza che pochi giorni fa ho appreso la notizia che Claudio se ne stava andando, anche lui. Un altro faro che si spegne.
30 anni fa era entrato alla FIV per dirigerci e consolidare il progetto IMS, con Dalla Vecchia a capo dell’altomare e la prima gestione Gaibisso, dopo essere stato per anni un apprezzato ufficiale di regata e giudice in sedute difficili, nonché armatore del First 30 Mamivà, il cui numero velico usava per le password.
Agli esordi condividevamo una presenza di qualche giorno ogni settimana a Genova, nella vecchia sede FIV, a fare i certificati, imbustarli e spedirli per posta, tenendo conto anche dei pagamenti fatti via via, facendo insieme vari programmini per automatizzare il procedimento.
Poi le cose sono passate all’etere, e tutto è stato svolto senza bisogno di una presenza a Genova.
Ma la presenza ai Campionati, agli esami, alle riunioni che si facevano una volta è sempre stata continua e ha dato modo a Claudio di aiutare non solo noi stazzatori ma anche segretarie di circoli a districarsi per qualsiasi problema.
E anche negli ultimi anni, dopo essere stato sostituito da Gennaro come Capo del Rating Office italiano, Claudio si è sempre interessato alle stazze, dando retta a tanti armatori che lo chiamavano per dei consigli.
Grazie Claudio, non dimenticheremo i tuoi insegnamenti, e come riuscivi ad essere giusto e a volte severo convincendo, senza mai imporre una decisione per il ruolo che avevi”.


U.V.A.I. - Unione Vela Altura Italiana