Vai direttamente ai contenuti della pagina
20 gennaio 2022

TAT, Trofeo Arcipelago Toscano 2022

UN MARE DI EMOZIONI DA VIVERE INSIEME
Si torna in acqua in primavera per l’avventura del Trofeo velico che si svolge nello stadio naturale più bello del Mediterraneo. Le 7 isole dell’Arcipelago Toscano celebrano la settima edizione della regata TAT - Trofeo Arcipelago Toscano.
Nella tradizione marinaresca sette sono i doni dello Spirito Santo all’uomo di mare: sapienza, intelletto, consiglio, fortezza, scienza, pietà e timor di Dio. Sette virtù di cui tener conto per partecipare alla settima edizione del Trofeo Arcipelago Toscano; virtù necessarie per competere nella regata più bella del Mediterraneo che si svolge tra le sette isole maggiori di cui è formato l'arcipelago toscano: Elba, Giglio, Giannutri, Capraia, Pianosa, Montecristo e Gorgona. Un campo di regata invidiato nel mondo velico, che ripaga i partecipanti con immagini cariche di emozioni; un arcipelago ricco di bellezze e panorami mozzafiato, bagnato da quattro mari: il mar Ligure a nord dell'isola d'Elba, il canale di Piombino a est, il mar Tirreno a sud e il canale di Corsica a ovest delle coste elbane. Questo lo scenario naturale del Trofeo Arcipelago Toscano dove si svolgeranno la prossima primavera le regate di Pasquavela, La Lunga Bolina, Coppa Regina dei Paesi Bassi e 151 miglia: ognuna di queste rappresenta una straordinaria occasione di vela, ma che nel complesso creano la regata d’altura più ricca del Mediterraneo dal punto di vista paesaggistico e sportivo.
Claudio Boccia, presidente del Circolo Nautico e della Vela Argentario dichiara: “Il Trofeo TAT, giunto alla settima edizione, rappresenta un magnifico esempio di collaborazione tra circoli, un’occasione di divertimento per gli armatori che vogliono godersi lo spettacolo naturale dello Isole Toscane. Quattro eventi all’interno di un’unica grande regata che segnano in primavera un momento straordinario di convivialità sportiva”. Nell’edizione 2022 il presidente del Circolo Nautico e della Vela Argentario sarà anche presidente del comitato organizzatore. Ruolo che i circoli organizzatori hanno a turno ogni anno.
 
LE REGATE
• Pasquavela (16-18 aprile 2022) Regata organizzata dallo Yacht Club Santo Stefano – costituita da massimo 3 regate costiere di circa 20 miglia giornaliere tra le isole dell’Arcipelago Toscano con partenza ed arrivo a Porto Santo Stefano;
• La Lunga Bolina (22-24 aprile 2022) Regata organizzata dal Circolo Canottieri Aniene - 1892, costituita da un percorso di circa 130 miglia, da Riva di Traiano, Formiche di Grosseto, Porto Santo Stefano, Isola del Giglio, Giannutri, Riva di Traiano o da altri percorsi nell’ambito della stessa area di mare tra le isole dell’Argentario e Riva di Traiano. Valevole altresì come regata del Campionato Italiano Offshore;
• Coppa Regina dei Paesi Bassi (6-8 maggio 2022) Regata organizzata dal Circolo Nautico e della Vela Argentario, costituita da un percorso di circa 116 miglia, da Porto Ercole, Talamone, Formiche di Grosseto, Isola di Montecristo, Isola di Giannutri, Porto Ercole;
• 151 Miglia (2-4 giugno 2022) Regata organizzata dallo Yacht Club Punta Ala, Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa e Yacht Club Livorno, costituita da un percorso di circa 151 miglia, da Livorno, Marina di Pisa, Giraglia, Isola d'Elba, Formiche di Grosseto, Isola dello Sparviero, Punta Ala. Valevole altresì come regata del Campionato Italiano Offshore;
Tutte le regate si svolgeranno secondo precisi criteri di sicurezza, regolati protocolli sanitari in linea con le norme vigenti.
 
IL TROFEO TAT
Il Trofeo Arcipelago Toscano, istituito per la prima volta nel 2015, è uno dei primi esempi di raggruppamento di manifestazioni veliche tra più Circoli. Il Trofeo Challenge è un’opera d’arte realizzata in marmo forgiato da Franchi Umberto Marmi di Carrara ed è patrocinato dalla Regione Toscana e dal Comune del Monte Argentario. I circoli organizzatori sono: il Circolo Canottieri Aniene - 1892, il Circolo Nautico e della Vela Argentario, lo Yacht Club Santo Stefano, lo Yacht Club Punta Ala, lo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa e lo Yacht Club Livorno.
 
Foto Fabio Taccola


U.V.A.I. - Unione Vela Altura Italiana