Vai direttamente ai contenuti della pagina
12 agosto 2021

Tallinn, Estonia Quarta giornata del Campionato Mondiale ORC

La giornata di oggi, la quarta del Campionato Mondiale ORC 2021 Alexela è iniziata tardi; il vento si è fatto aspettare fino a pomeriggio inoltrato, ma l’attesa è stata premiata: una brezza da ponente ha permesso di completare due prove per le Classi A e B, e tre per la Classe C. Per la Classe C questo è stato cruciale per completare le regate preliminari e decidere entro stasera chi fra i 62 partecipanti si è guadagnato il posto nella Gold fleet e quindi regatare per il podio finale, e chi invece si deve accontentare di completare il Campionato nella Silver fleet, che rimarranno invariate nelle ultime due giornate in programma.
Fra gli 8 concorrenti in Classe A I primi tre sono rimasti gli stessi, anche se con un’alternanza di piazzamenti, e un nuovo vincitore nella prima prova di giornata, il finlandese Jani Leti con il GP42 MERCEDES-BENZ EQ POW. Con un vento in crescita da 6 a 9 nodi questa barca – più piccola e quindi più lenta dei rivali tedeschi che continuano a occupare il podio – è riuscita a vincere una prova, battendo l’attuale leader della classifica, il TP52 tedesco OUTSIDER di Tillmar Hansen, e il Mills 45 HALBTROCKEN 4.5 di Michael Berghorn, distaccato di un solo punto, inserendosi al terzo posto in classifica.
Un’altra barca tedesca, lo Swan 45 KATIMA di Jan Oplander’s, hanno fatto il loro miglior risultato nella prima prova di oggi, arrivando secondi dopo i finlandesi. Con tre prove ancora in programma e 13 punti che separano I primi in classifica, le posizioni del podio sono lungi dall’essere assicurate in Classe A.
La lunga attesa del vento oggi ha ha ritardato in particolare la Classe B, che è rientrata in porto appena prima del tramonto. Le due regate disputate sono comunque state molto combattute, e un nuovo leader è emerso fra i primi cinque: il Grand Soleil 44 P ESSENTIA44 rumeno di Catalin Trandafir. Con un secondo e un quarto posto di giornata non hanno brillato come il Landmark 43 tedesco INTERMEZZO di Jens Kuphal che ha fatto un terzo e un secondo, ma grazie alla vittoria nella regata lunga sono ora 2 punti avanti all’X-41 estone OLYMPIC di Tiit Vihul , che ieri era in testa in Classe B.
Un altro equipaggio favorito, lo Swan 42 KATARIINA II dell’estone Aivar Tuulberg – che ha a bordo i fratelli Bodini di Trieste deve ancora vincere una prova ma con risultati molto regolari si mantiene al terzo posto nella generale di Classe B, un solo punto dietro a OLYMPIC. Dire che questa classe è molto combattuta è davvero poco: nella seconda prova di oggi I primi 8 in classifica sono distaccati di meno di un minuto in tempo compensato, e due barche sono finite a parimerito, con lo stesso punteggio.
La Classe C oggi è stata la più concitata: il vento è entrato prima nel loro campo di regata di fronte al porto di Marina Pirita, e poi occorreva completare tre regate per ciascuno dei due gruppi (blu e giallo) per definire le flotte Gold e Silver, quindi si sono dovute disputare sei regate in tutto. Con due richiami generali la cosa non è stata semplice, ma il Presidente del Comitato di Regata Eckart Reinke con gli altri ufficiali locali si sono prodigati e sono riusciti a completare tutte le prove.
Una barca in particolare è emersa su tutti, vincendo tutte e tre le prove nel Gruppo Blu: il J-112E estone MATILDA di Juss Ojala. Il Campione Mondiale in carica, l’Italia 11.98 SUGAR 3 di Ott Kikkas, anche lui estone ma timonato da Sandro Montefuscocoadiuvato da altri italiani – ha fatto molto bene nel gruppo Giallo con un terzo, un primo e un secondo posto, e si trova a pari punti con il loro nemico di sempre, il First 36.7 svedese di Patrik Forsgren, PRO4U.
I risultati completi sono disponibili su https://data.orc.org/worlds2021. Il Campionato continua domani con una regatta costiera della durata di 10h circa, su un percorso che verrà annunciato domattina poco prima della partenza.
Il tracciamento della regatta fornito da Karla Auto O.K. è disponibile a questo link: www.orcworlds2021.com/live-tracking.
Altre informazioni sono disponibili su www.orcworlds2021.com.
Il Campionato Mondiale ORC 2021 oltre che da Alexela è supportato dalla città di Tallinn, dal Ministero della Cultura Estone e da Sportland, Saku, Alter Marine, Amserv Toyota, Forus, Rotermann City, Pantaenius, Tactical Foodpack, Karla Auto O.K., Deinhard, Telia, Inspira, Postimees e OneSails.
Gli organizzatori di ORC World Championship 2021 sono il Kalev Yacht Club, il Pärnu Yacht Club, il Tallinn Yacht Club, la Estonian Yachting Union e il Tallinn Olympic Sailing Center.
Fotos Felix Diemer & Mauro Melandri


U.V.A.I. - Unione Vela Altura Italiana