Vai direttamente ai contenuti della pagina
06 settembre 2020

Regata della Torri Saracene 2020 - Coppa Vitruvio

Una bella regata d'altura di circa 50 miglia, destinata a ripetersi e a rappresentare una classica del Calendario Nazionale Vela d'Altura, con partecipanti provenienti, oltre che dalla Campania, da Lazio, Calabria e Toscana. 
Con la vittoria di Enzo Toscano su Farouche, il First 30 della Lega navale di Napoli, si è conclusa la Coppa Vitruvio, prima prova della Regata della Torri Saracene 2020.
Partiti alle 14 dalle acque antistanti il Molosiglio con un vento da ponente di circa 8 nodi, i 14 partecipanti hanno lasciato a sinistra la boa Cunas, per poi dirigersi verso Capri.
Le barche più performanti, tra le quali Yanez, Cristiana, Caffè Corretto, Tattoo, Armada Nueva, hanno sfruttato un rinforzo a circa 15 nodi, sempre da ponente, dominando tutta la prima parte della gara.
Dopo il tramonto, in 4 ore di bonaccia, al passaggio tra la penisola sorrentina e lo scoglio del Vervece, si sono capovolte le posizioni
la volata finale verso Pozzuoli ha visto prevalere Farouche di Enzo Toscano della LNI di Napoli, che ha tagliato il traguardo all'1,05 in quasi 16 ore, seguito da due barche della LNI di Pozzuoli: Tattoo di Luigi Paoletti e Yanez di Dario Sarnataro, timonata da Mario Napolitano.

Grande sforzo per questo ritorno alle regate lunghe, sia della Zona, con il capillare controllo degli Ufficiali di Regata, sia dei circoli organizzatori (RTS asd, SeVeNa, LNI Napoli, LNI Pozzuoli), che hanno fortemente voluto la manifestazione e dato vita a una efficace ed entusiastica sinergia. Soddisfatta la voglia di vela d'altura degli appassionati, che, numerosi, hanno seguito la gara sul web.
La Regata delle Torri Saracene dà appuntamento a sabato prossimo con un'altra gara d'altura, stavolta molto più impegnativa: la spettacolare Castellammare Camerota di circa 80 miglia, da quest'anno denominata "The Towers Race", che vedrà alla partenza circa 25 partecipanti che saranno ospitati nel porto di Camerota per una settimana, fino alla terza prova, la Marsili Race.



U.V.A.I. - Unione Vela Altura Italiana