Vai direttamente ai contenuti della pagina
09 dicembre 2019

44 Campionato Invernale Golfo del Tigullio

Tre prove nel golfo Marconi per il primo atto della seconda manche del 44° Campionato Invernale Golfo del Tigullio, la tradizionale competizione di vela d'altura organizzata dal Comitato Società Veliche del Tigullio composto da CN Lavagna, CN Rapallo, CV San Margherita Ligure, le sezioni LNI di Chiavari, Rapallo, Santa Margherita Ligure e Sestri Levante, lo YC Sestri Levante unitamente allo YCI.

Week end ricco di emozioni tra Rapallo, Portofino e Santa Margherita Ligure, con un sabato caratterizzato da ben due sfide grazie alla presenza di uno scirocco di 10-15 nodi. Ieri, invece, prova ridotta a causa della quasi totale assenza di vento. Nella classe ORC, il gruppo A vede decollare Suspiria the Revenge: l’equipaggio di Antonino Venneri (YC Punta Sardegna) colleziona due successi e un secondo posto, prendendo così il largo nella classifica provvisoria della seconda manche su Bel Rebelot (vincitore seconda prova) di Sergio Brizzi (YC Chiavari) e Koyre Spirit of Nerina (Marco Caglieris) dello YC Como. Tre affermazioni per Melgina, assoluto protagonista nel gruppo B. La barca di Paolo Brescia (Yacht Club Italiano) stacca in classifica Free Lance di Federico Bianchi (LNI Chiavari) e Aria di Burrasca di Franco Salmoiraghi (LNI Sestri Levante).

Al primo successo di Aria (Cernobbio) nella classe Libera A, replica Jonathan Livingston con doppia affermazione. Sorride Giorgio (CN Lavagna), leader della classifica generale della seconda manche, dove al secondo posto c’è Aria e al terzo, invece, Rewind di Luciana Bevilacqua (CN Lavagna). Primo in Libera B è Sergio Somaglia (CN Marina Genova Aeroporto). Grande incertezza tra i J80. Jeniale! Di Massimo Rama (LNI Sestri Levante) si impone nelle prime due regate, la terza premia JBes di Alberto Garibotto (LNI Chiavari e Lavagna). In classifica, Jeniale! Precede J Bes e un agguerrito Montpress (Paolo Montedonico) dello YC Chiavari.

La seconda manche si chiuderà nel week end di sabato 11 e domenica 12 gennaio con regate ambientate sempre nel golfo Marconi (Portofino, S.Margherita Ligure e Rapallo).

Tra i partner, vicini a questa manifestazione, sempre Porto di Lavagna che garantisce gli ormeggi a tutti i partecipanti non in arrivo dal Tigullio per l'intera durata dell'evento e Quantum assieme a Grondona.

Tutte le classifiche su www.circolivelicitigullio.it.



U.V.A.I. - Unione Vela Altura Italiana