Vai direttamente ai contenuti della pagina
11 marzo 2019

Palermo. 42 Campionato Invernale 2019

Dopo il rinvio della prova del 24 Febbraio, dovuto al passaggio di una forte perturbazione con vento superiore ai 30 Kn, la flotta palermitana torna in acqua per il terzo turno di questo 42° Campionato organizzato dal Centro Velico Siciliano.
Diverse sono le condizioni atmosferiche, ora si comincia a respirare area primaverile, la temperatura è di 18°, si cominciano a scorgere le prime maniche e pantaloncini corti, i profumi nell’aria diventano più intensi, in compenso la carica agonistica non tende a scemare.
Come detto, condizioni ideali, vento da 65°con intensità dai 6 a 8 Kn, acqua piatta, campo posto in maniera simmetrica, tanto agonismo .. ne fa le spese Joy il J122 di Cascino affidato alle esperte mani di Dario Lo Bue che si ingaggia in partenza con l’XP38 “Gioia di Vivere” ma oltrepassa in anticipo la linea di partenza ed è costretto al rientro dagli estremi.
Salto del vento a sinistra, ne approfitta l’XP che distanzia tutti e si presenta alla prima bolina in netto vantaggio su QQ7 il Vismara 41 di Zucchero l’M37 Sekeles, che guida la classifica generale, ed il BUD37 “Iam BUD” timonato Da Alessandro Candela. Immediato il cambio di percorso da parte del comitato, perfetto nella gestione della regata, con la flotta che continua a battagliare a suon di virate e coperture, mentre Joy si fa notare per la splendida rimonta che alla fine della prova lo porterà al 4° posto sopravanzando il QQ7 per solo un secondo, vince la prova il BUD 37 di Candela, seguito a ruota dal M37 Sekelis, al terzo posto è l’XP38 di Enzo Todaro, autore di una prova impeccabile.
Leggero incremento dell’intensità del vento e si parte per la seconda prova di giornata, solita agguerrita partenza questa volta senza feriti…., salto del vento e ne approfittano con molta bravura Sekeles ed il South Kensighton, che alla fina preverranno sul QQ7 di Zucchero e su Joy.
La Classifica generale dopo 4 prove vede Sekelis in testa seguito a 3 punti da South Kensighton ed a 4 Da QQ7 leggermente distanziati, ma non tagliati fuori Joy e Gioia di Vivere.
Fra i Gran Crociera Scursonera, lo Stag 38 di Chiri, domina incontrastato con tre primi, seguito dal Grand soleil 343 Silver Bullet di Badami e dalla Cicala il SunMagic del presidente del Centro Velico Italo Tripi.
Nelle vele bianche è il Poquito di Adragna che si impone nella regata odierna e guida la classifica generale, seguito dall’Elan 37 Wind Blue di Riccardo Coco e da Nashiria di Sergio Troja.
Giornata finale il prossimo 24 Marzo dove soprattutto fra i Crociera/regata ci si giocherà la vittoria di questo intensissimo campionato.



U.V.A.I. - Unione Vela Altura Italiana