Vai direttamente ai contenuti della pagina
21 novembre 2018

37 Campionato d'inverno a Marina di Ravenna - Day 1

Si è svolta domenica scorsa la prima prova del 37° Campionato d'Inverno organizzato dal Ravenna Yacht Club di Marina di Ravenna.
Dopo una interminabile attesa del vento per tutti i partecipanti che erano in mare già dalle prime ore della mattina, solamente alle 14.00, allo scadere del tempo limite, il Giudice di Regata Giampaolo Tugnoli è riuscito a dare il via alle procedure di partenza.

La Regata si è fatta subito avvincente in quanto il vento leggero era contrastato da una forte corrente da Nord e tutte le barche più leggere si sono subito allungate sulla flotta, ma quasi al termine del primo giro il vento è tornato a mancare costringendo il comitato di Regata ad accorciare il percorso per far modo alla flotta di concludere la Regata.
Primo assoluto al traguardo è stato FRAGOLINA Twelve OD di Omero Giangrandi seguito dal Farr 40 - IRINA di Maurizio Guglielmo e da dall'altro Farr 40 SHEAR TERROR di Cesare Salotti e Setti Pieralberto Setti.
Nella classifica ORC Minialtura si è imposto il Melges 24 - Wadadli di Andrea Amati mentre nella classifica ORC è andata ad appannaggio del Farr 40 SHEAR TERROR seguito dal Solaris 36 - Lo.Re. e dal Joker Mod. Mr. Hide di Marco Rusticali.
purtroppo la regata delle VELE BIANCHE è stata annullata in quanto nessun partecipante è arrivato al traguardo entro il tempo limite.
La regata era valida anche per l'assegnazione del Trofeo CECCARELLI che a causa del maltempo era già stato posticipato per 2 volte.
Il Trofeo è stato assegnato
per la classe ORC a SHEAR TERROR
per la classe ORC Minialtura a WADADLI
per la classe OPEN a FRAGOLINA

Tutti i risultati
Ecco i vincitori della prima prova: Orc 1: Shear Terror, Orc 2 Lo Re, Orc 3 Extrema, Orc 4 Yankee, Orc 4 Minialtura Wadadli, Open Golf Irina, Open Fox Trot Fragolina, Open Echo Lo Re, Open Delta Overall, Open Charlie Allegrissima, Open Bravo Mister Hyde, Open Alfa Wadadli.

«Il Campionato - spiega Franco Costa, responsabile delle attività sportive del Ravenna Yacht Club - è un appuntamento che attinge linfa dalla tradizione; è fondamentalmente una grande festa dove l'accanimento sportivo è stemperato, anche se permane di fondo il piacere del prevalere sugli avversari. In inverno le barche rimangono ferme, dopo le ferie estive: è bello per tutti continuare l'attività velica, con un pizzico di spirito agonistico che la crociera non ti concede».
 



U.V.A.I. - Unione Vela Altura Italiana