Vai direttamente ai contenuti della pagina
14 novembre 2018

Alla prima dell’invernale di Roma Jolie Brise mette tutti dietro

Dopo la bufera torna sempre il sereno, dicevano i nostri padri, e dopo il differimento della prima prova che coincideva con il piccolo uragano che ha devastato l’Italia eccoci a domenica 11 novembre (l’estate di San Martino) che ci ha regalato sole, mare calmo ed un bel vento da nord est di circa 7/8 nodi l’ideale per tutte le 75 barche scese in acqua per la prima regata valida del Campionato Invernale di Roma organizzato dal Circolo Velico Fiumicino con la collaborazione del Nautilus Marina e CS Yacht Club.

L’esperto comitato di regata presieduto da Luciano Crocetti è stato particolarmente mattiniero ed alle 9.50 ha alzato la bandiera arancio per confermare la linea di partenza ed iniziato puntualmente le procedure previste. Purtroppo la smania di regatare e l’eccessiva aggressività ha causato un annullamento della partenza per un alto numero di imbarcazioni partite anticipatamente. Dopo qualche minuto seconda partenza e bandiera Uniform  (chi è fuori nell’ultimo minuto è squalificato) e finalmente partenza valida. Solito spettacolo di incroci durante la prima bolina con alterne prime posizioni tra Adelante, Nambawuan, Pifferaio Magico, Kalima , Bellamia nel primo gruppo e  Jolie Brise, Mart d’Este, Timbactu e No Fix in regata 2 , con tutte le altre che incalzavano.

Come previsto il vento ha iniziato a calare con zone di intensità maggiore e zone di quasi bonaccia e con piccoli salti di direzione. Pane per i propri denti per tutti i tattici chiamati a prevedere le zone di maggior pressione del vento per potersi avvantaggiare. Nel frattempo seconda partenza per i crociera dove si distinguevano, e Margherita II, Ummagamma, Mirage in crociera 1 e   Eulimene, Cicci7 e Utopia in crociera 2.  Solito spettacolo di colori la discesa di poppa con spinnaker con il vento che troppo frettolosamente calava e suggeriva al comitato di regata una saggia riduzione del percorso. Nei pressi del cancelletto di poppa il vento ha dato il meglio di sé con continui salti e cali che hanno messo a dura prova i nervi degli equipaggi.

Sfortunata la Classe Vele bianche, dopo una bolina ben condotta da, Akela, Ceci  e Tip Tap la piena bonaccia sul lato di lasco fermava tutte le barche con conseguente annullamento della prova.

Alla fine tutti soddisfatti al pasta party e questi i vincitori:

In overall sia ORC che IRC Jolie Brise First 35 di Federico Ceccacci conquista la prima posizione.

ORC 
Regata 1: Mart D’Este, Nautilus IT, Adelante
Regata 2: Jolie Brise,Timbactu, First Fun

IRC
Regata 1 Classe 1: Adelante, Nambawan, Pifferaio Magico
Regata 1 Classe 2: Mart D’Este, NoFix, Sly Fox
Regata 2 Classe 1: Bellamia, Pestifera, Gordon
Regata 2 Classe 2: Jolie Brise, Timbactu, Consalvo Broker
Crociera 1 Classe 1: Margherita II, Ummagamma, Mirage
Crociera 1 Classe 2: Eulimene, Cicci 7, Gaia
Crociera 2  Fire Wind, Utopia, Aletheia.

Sul sito www.cvfiumicino.org classifiche e tracciamenti dei percorsi. Prossima gara il 25 novembre.



U.V.A.I. - Unione Vela Altura Italiana