Vai direttamente ai contenuti della pagina
26 agosto 2018

Importante risultato alla Palermo-Montecarlo per Endlessgame

Il Maxi Rambler 88 è stato il primo scafo a tagliare il traguardo della XIV edizione della Palermo-Montecarlo, la regata organizzata dal Circolo della Vela Sicilia in collaborazione con lo Yacht Club de Monaco e lo Yacht Club Costa Smeralda, il supporto del Comune di Palermo, dell’Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, e della Fondazione Sicilia, nonché degli sponsor Banca Mediolanum, Tasca d’Almerita, Condorelli, Riolocar e Gesap.
Lo scafo dell’armatore statunitense George David è arrivato a Montecarlo dopo 55 ore, 34 minuti e 34 secondi di navigazione, tempo insufficiente per battere il record della regata stabilito nel 2015 dal Maxi Esimit Europa 2 di Igor Simcic in 47 ore, 46 minuti e 48 secondi.
Rambler 88 si è aggiudicato per la seconda volta la line honours della Palermo-Montecarlo (la prima due anni fa), vittoria che gli consente di portare a casa il Trofeo Giuseppe Tasca d’Almerita, assegnato al primo scafo della flotta che taglia il traguardo in tempo reale.
Si è dovuto attendere molto per completare gli arrivi anche a causa del brusco calo di vento che si è avuto nella parte finale della gara.
Il secondo trofeo in palio, il Trofeo Challenge Angelo Randazzo, va al vincitore in tempo compensato del gruppo IRC Tonnerre De Glenn il Ker 46 francese di Dominique Tian.

In ORC affermazione di Endlessgame Cookson 50 del Red Davil Sailing Team che con questo successo, ipotecata anche la vittoria del Campionato Italiano Offshore.
Le dichiarazioni di Lorenzo Bressani: "Tranne una breve esperienza a bordo di endlessgame durante una delle regate costiere a St Tropez dell'ultima edizione della Giraglia, questa è stata la mia prima regata con il Red Devil Sailing Team. Ho trovato un gruppo molto affiatato nel quale mi sono inserito subito bene. Sono contento di avere dato il mio contributo tecnico, dato che con un altro Cookson 50 (Mascalzone Latino) l'anno scorso ho vinto il campionato mondiale ORC. Anche tatticamente abbiamo avuto un'ottima intesa, nonostante gli obiettivi in questa regata per endlessgame fossero diversi: io ero molto concentrato a guardare le mosse delle barche grandi davanti, mentre loro erano anche interessati a controllare alcuni avversari che ci stavano in scia e con i quali durante tutto l'arco della stagione si stanno contendendo il Campionato Italiano Offshore. Visto il risultato finale direi che abbiamo trovato proprio il mix vincente!".

L'equipaggio di endlessgame alla XIV Palermo-Montecarlo: Pietro Moschini, Giuseppe Puttini, Gabriele Bruni, Lorenzo Bressani, Stefano Pelizza, Pierluigi Fornelli, Andrea Ballico, Stefano Selo, Giuseppe Leonardi.

 



U.V.A.I. - Unione Vela Altura Italiana