Vai direttamente ai contenuti della pagina
13 marzo 2018

41mo Campionato Invernale di Palermo

Finalmente arriva la classica splendida giornata invernale palermitana, ossia giornata che di invernale non ha niente, infatti sono 25 i gradi di temperatura ed il sole accresce quello stato di benessere, mitigato da un bel vento che aveva solo il difetto di saltare di direzione.
Sono 49 le imbarcazioni iscritte al 41mo Campionato invernale, organizzato dal Centro Velico Siciliano, che escono  per la terza giornata, ma con solo una prova disputata, visto l'annullamento della seconda giornata, questa volta il vento c'è ed anche sostenuto, purtroppo salta di direzione, questo convince il comitato ad optare per un percorso costiero per non rischiare un ulteriore annullamento.
Al segnale di partenza scattano Alvarosky e South Kensington, il First 35 di Licata D'andrea, i due  con un attentissima strategia riuscivano a tenere dietro fino alla boa di disimpegno i più grossi e veloci QQ7, Joy e Wireless, che però sfruttavano sul dritto la loro maggiore lunghezza superandoli ma non riuscendo a prendere il vantaggio necessario per pagarsi il compenso.
Alla fine sarà QQ7 a tagliare in reale il traguardo ma la classifica in compensato lo vedrà solo al settimo posto, la prova sarà appannaggio di South Kensington, seguito da Alvarosky e da Wireless .
La classifica dopo la seconda prova vede in testa Alvarosky seguito da Joy e da South Kensington, classifica però ancora tutta da scrivere visto, i distacchi minimi e il grande equilibrio della flotta.
Fra i Gran Crociera è ancora una volta Extasy l'X 412 di Cajazzo a vincere la prova e primeggiare in classifica generale.
Week end finale il 24/25 marzo, lì si decideranno i vincitori ed i vinti di questo equilibrato e di altissimo livello Campionato.



U.V.A.I. - Unione Vela Altura Italiana