Vai direttamente ai contenuti della pagina
14 settembre 2017

Fiumicino: 33ma Coppa Italia di Vela d’Altura

Grande fine settimana di vela a Fiumicino per la 33ma edizione della Coppa Italia, ultima prova valida per la classifica del Trofeo Armatore dell’Anno, organizzata dal Circolo Velico Fiumicino e dal Nautilus Yacht Club, con la collaborazione del Porto Turistico di Roma.
Sono trenta le imbarcazioni che sabato e domenica si sfideranno per aggiudicarsi l’ambita Coppa. Tra le imbarcazioni più performanti del panorama dell’altura italiana il Grand Soleil 37 Sagola-Biotrading dell’armatore Salvatore Fornich, che torna dalla Sicilia a Fiumicino, per cercare di aggiudicarsi, anche quest’anno, il Trofeo Armatore dell’anno. A contendersi sul campo di regata la Coppa Italia alcune delle più prestigiose imbarcazione locali: il Blu Wale Kalima del Presidente del CVF Franco Quadrana; l'X35 Nautilus XM di Pino Stillitano; i due X332 Sport Old Fox di Paolo Colangelo e Cri Cri 2 di Carlo Colabucci; l’Hurricanes 315 1Sail di Stefano Cassiani; il Comet 41s Nambawan di Mario Imperato; l’Este 31 Mart d’Este di Edoardo Lepre; il Vroljk 37 Geex di Angelo Lobinu, l'X37 Wanax di Giovanni di Cosimo. Grande presenza anche di imbarcazioni di altre zone: il nuovo Grand Soleil 43 Super G di Alessandro Giannattasio; il Grand Soleil 40 Vag 2 di Alessandro Canova; gli Este31 Globulo Rosso di Alessandro Burzi e Loucura Zentrum di Federico Roncone che oltre alla Coppa Italia si sfiderà con l’Archambault A31 Taz Unicasim di Mauro Grandone per la conquista del Trofeo Armatore dell’anno Classe 4; i First 34.7 Saukin di Domenico Bonomo e Patricia Hilton di Francesco Golia, i First 40.7 Splendida Stella di Paolo Cavarocchi e Raggio di Sole di Luciana Fiumara, gli Half Ton Loucura di Fabrizio Gagliardi, Presidente dell’UVAI, Pili Pili di Giorgio Martini e Stern di Massimo Morasca.

Oltre al Comitato di Regata composto da  Gianfranco Frizzarin, dal segretario generale dell’UVAI Francesco Sette, dai giudici del Lazio Massimo Bazzicalupo, Mauro Andrea e Stefano Causi, ci sarà la giuria in acqua per valutare la correttezza delle manovre.

Sono previste un massimo di 5 prove, La Coppa Italia (trofeo challenge) sarà assegnata con almeno due prove disputate. Si aggiudica la Coppa Italia il 1° classificato (somma dei punteggi ottenuti nelle due classifiche overall ORC e IRC), altri premi verranno assegnati in base ai raggruppamenti.


PROGRAMMA:

Venerdì 15 settembre          
perfezionamento iscrizioni entro le ore 17,00
ore 18,00 - Skipper meeting al Porto Turistico di Roma

Sabato 16 Settembre         
ore 10,00 - Regata/e sulle boe
al termine delle prove pasta party al CVF

Domenica 17 Settembre        
ore 10,00 - Regata/e sulle boe
 a seguire premiazione presso il Nautilus Marina



U.V.A.I. - Unione Vela Altura Italiana