Vai direttamente ai contenuti della pagina
29 luglio 2017

DR Irena Eris Orc European Championship Gdansk 2017 - Day 3

Danzica, 28 luglio 2017. Sola una prova nella Pantaenius Yacht Insurance Day, terza giornata del Campionato Europeo Orc in Polonia. La pioggia ha finalmente lasciato spazio al sole, ma il vento nel golfo di Danzica ha tardato ad arrivare.
Comunque il comitato è riuscito ad effettuare una prova con 7-12 nodi da nord. Tutti i leader sono riusciti a mantenere la posizione anche se i distacchi con gli inseguitori si sono ridotti e con lo scarto, che meteo permettendo entrerà dopo la quinta prova che si svolgerà domani ultimo giorno di gara, sono possibili piccole rivoluzioni nella classifica finale

Dopo la prova odierna nel gruppo A sempre i due Swan 45 in testa alla classifica, primo  Blue Nights (FIN - 7 punti: 2,1,1,2) seguito da Tarok VI (DEN -11 punti: 1,3,2,5) mentre in terza posizione, grazie al primo posto conquistato nella prova di oggi salgono, le ragazze di Tutima, DK 46 di Kirsten Harmstorf-Schonwitz (GER – 21 punti: 8,5,7,1).

Nel gruppo B sono sempre gli X41 che la fanno da padroni, nelle prime tre posizioni nell’ordine troviamo: Xini Freedom (FIN -  12 punti: 5,4,1,2), Premium (EST – 15 punti: 8,1,5,1), Dockenhuden (GER – 17,5 punti: 3,3,7.5,4). Durante la regata Premium ha dovuto cedere il passo ad una chiatta che attraversava il campo, e nonostante questo piccolo incidente, l’abbuono ricevuto dalla giuria gli ha permesso vincere la prova. Alle spalle dei primi sono ancora in molti che possono ambire al podio.

Nel gruppo C piccolo passo falso degli svedesi del 36.7 Mod. Pro4U (SWE - 13 punti: 1,1,3,8) che ha ottenuto solo un ottavo posto nella gara di oggi, condizionata da un grosso salto di vento, Rimangono comunque saldamente al primo posto seguiti dall’Italia 9.98 Immac Fram (GER – 19 punti: 3,2,7,7) che ha scavalcato l’Arcona 340 Katarina II (EST - 20 punti: 2,7,1,10) che si avvale del nostro Nicolò Bianchi alla tattica.
Sulla regata odierna ci sono alcune proteste in merito al calcolo dei compensi. In base al salto di vento che ha catterizzato la prova alcuni concorrenti hanno richiesto di esaminare la Performance Curve Scoring attribuita e questa interpretazione se accolta potrebbe portare qualche variazione in classifica. 

Sotto osservazione al momento l’X41 Xini Freedom che in un controllo di stazza è stato trovato leggermente fuori dalle misure. Piccolissime differenze che in ogni caso potrebbero avere il loro peso.
Ulteriori informazioni, foto, video e risultati verranno trovati sul sito dell'evento a http://orceuropeans2017.com.

Nella foto le ragazze di Tutima festeggiano la loro vittoria nella gara di oggi - © Robert Hadjuk

 



U.V.A.I. - Unione Vela Altura Italiana