Vai direttamente ai contenuti della pagina
14 luglio 2017

ROLEX FARR 40 WORLD CHAMPIONSHIP 2017. NO RACE

Il vento di Maestrale previsto per il primo giorno di regate del 20° Campionato Mondiale Rolex Farr 40 è puntualmente arrivato ieri sul campo di regata nelle acque antistanti Porto Cervo e le raffiche superiori ai 30 nodi hanno costretto il Comitato di regata a far rientrare le barche.

Nella giornata, denominata ARCORA Lifestyle Race Day, gli scafi monotipo sono inizialmente rimasti all'ormeggio in seguito all'esposizione a terra del segnale di rinvio, la cosiddetta Intelligenza, sul pennone dello Yacht Club Costa Smeralda, organizzatore dell'evento in collaborazione con la Farr 40 Class Association e il Title Sponsor Rolex. Dopo un sopralluogo in mare, il Comitato di regata presieduto da Peter "Luigi" Reggio ha fatto ammainare l'Intelligenza. Le barche sono dunque uscite con l'intenzione di regatare almeno una prova. Tuttavia il Maestrale in rinforzo, come da previsioni, ha spinto il Comitato di regata a rinviare l'inizio delle prove. Così si è espresso il Direttore Sportivo dello Yacht Club Costa Smeralda, Edoardo Recchi: "Quando stamani siamo usciti con la barca Comitato, le condizioni iniziali tra i 18 e 22 nodi lasciavano sperare nello svolgimento della regata. Tuttavia alle 12, orario di partenza, c'erano già 27 nodi con previsioni di aumento del vento. Abbiamo rimandato le barche in porto e alle ore 13, con raffiche a 32 nodi, abbiamo rinunciato per oggi. Domani le condizioni attese dovrebbero essere migliori".
Le regate riprendono dunque oggi, venerdì 14 luglio, alle ore 12 con previsioni di Maestrale in leggero calo.



U.V.A.I. - Unione Vela Altura Italiana