Vai direttamente ai contenuti della pagina
28 maggio 2017

Al via La Cinquecento Trofeo Phoenix

Mancano poche ore alla partenza de La Cinquecento Trofeo Phoenix, organizzata dal Circolo Nautico Porto Santa Margherita in collaborazione con Marina 4, Phoenix Informatica Bancaria, la partnership di Paulaner, Dial Bevande, Cantina Sociale Colli del Soligo, Kappa e il contributo del Comune di Caorle. Oggi alle ore 14 le vele dei protagonisti dell’edizione 2017 affolleranno il tratto di mare antistante la Chiesa della Madonna dell’Angelo, per fare poi rotta verso Sansego in Croazia, le Isole Tremiti, Sansego e ritorno a Caorle, dopo aver percorso le 500 miglia che si sono guadagnate un posto nella storia della vela d’altura italiana. Al via imbarcazioni italiane, tedesche, austriache e slovene, con una netta prevalenza degli iscritti nella categoria X2, a testimonianza del fascino che ancora esercita tra i regatanti il vecchio slogan della regata: “due uomini, una barca, un’impresa”. Tra gli equipaggi c’è grande attesa per conoscere le condizioni meteo dell’area, per l’edizione 2017, da sempre estremamente variabili. "La partenza sarà caratterizzata da condizioni ideali con cielo sereno e venti di termica tra i 6 e gli 8 nodi”, anticipa Andrea Boscolo di MeteoSport. “I giorni successivi saranno caratterizzati dall’alta pressione, con prevalenza di venti a regime termico nelle ore notturne e diurne lungo tutta la costa istriana.Nelle zone di convergenza tra i passaggi delle termiche, potrebbero esserci cali di vento consistenti”. Tra habituè, nuove leve e graditi ritorni, la categoria X2 schiera al via equipaggi sicuramente interessanti. Tra gli altri il vincitore 2016 Paolo Striuli in coppia con Matteo Miceli sull’IMX38 Black Angel, Andreas Hanakamp (olimpionico di Star e partecipante alla Volvo Ocean Race 2008-2009) che partirà per la prima volta con il trimarano Lazy insieme a Richard Mueller, Antonio Di Chiara e il navigatore oceanico Antonio Solero con il First 40.7 Tasmania, Luca Pizzi con l’olimpionico tedesco di 470 Christian Reintjes su Spirit, Alberto Taddei e Gianluca Chini con lo Sly 47 Rocket I, i Class 40 Boxx dei fratelli sloveni Aljaz e AndrazJadek, Kika Green Challenge dei fratelli Cristiano e Alessio Verardo e Vaquita con Alessandro Fiori-Alberto Bergamo. Al via della 500x2 2017 ci sarà anche la “quota rosa”: la tedesca Gudrun Rauch con il marito Thomas su Big Speedy, Giulia Biasio con Maurizio Gallo su Yak2 e l’esperta in sicurezza nelle regate per Segelwelt Astrid Zauner, in coppia con Andreas Hofmaier sul trimarano Sayg I. Tra i XTutti al via i vincitori assoluti dell’edizione 2016, Super Atax di Marco Bertozzi, Margherita, Vismara 45 di Piero Burello, Astrea, Moody 41 di Paolo Broll, il Pogo Pogaze dello sloveno Marko Joksic, Take Five di Stefano Rusconi ed habitué come i First 40.7 Non Solo Vela e Non Solo Ciurma, il GS40 Renoir di Mario Pellegrini e Orsetta 3 di Stefano Tosato. In palio per i vincitori i Trofei Challenge Leonardo Bronca riservato al miglior risultato della coppia più giovane, vinto nel 2016 da Michele Zambelli e Luca Tosi su Illumia12 e il Trofeo Delle Vittorie, vinto nel 2016 da Kika Green Challenge che tenterà di bissare il risultato. Ad attendere i vincitori assoluti ORC della 500xTutti il Trofeo Challenge Super Atax, voluto nel 2016 da Marco Bertozzi, pluri-vincitore della 500XTutti nel ventesimo anno dall’apertura della competizione agli equipaggi completi. La manifestazione si concluderà sabato 3 giugno con le premiazioni, che si terranno alle ore 19:30 presso il Verde Mare Club di Porto Santa Margherita unitamente a quelle de La Duecento, seguite dal Paulaner Beach Party, festa che concluderà la stagione offshore del Circolo Nautico Santa Margherita. Per seguire le imbarcazioni basterà collegarsi al sito www.cnsm.org nella sezione Tracking, per foto video e curiosità alla Pagina Facebook Circolo Nautico Porto Santa Margherita.



U.V.A.I. - Unione Vela Altura Italiana