Vai direttamente ai contenuti della pagina
27 aprile 2017

Disputata la Chioggia-Rovigno-Chioggia

La 24ma edizione della Traversata dell'Amicizia, organizzata dal Club Amici della Vela con la collaborazione de Il Portodimare, è pronta a passare agli archivi. Svolta dal 21 al 25 aprile, la tradizionale regata - inserita all'interno del Campionato di Primavera - ha visto la partecipazione di una ventina di equipaggi, che si sono sfidati lungo le 112 miglia sulla rotta tra Chioggia e Rovigno e ritorno. Il tratto di mare antistante la spiaggia di Sottomarina ha ospitato nella serata di venerdì 21 la partenza della prima parte della regata, con lo start dato puntuale dal comitato di regata alle ore 23. Già pochi minuti dopo le 7 Il Colore del Vento - l'X-55 di Domenico Spezzapria - tagliava l'arrivo a Rovigno, seguita da Penelope di Spinello Ulisse dopo circa un'ora e tre quarti. Due sono state le regate organizzate in acque Croate tra le isole, entrambe con partenza ed arrivo ad Orsera, che dopo il calcolo dei tempi compensati hanno visto primeggiare in classe ORC dalla 0 alla 2 il Colore del Vento e Solaria di Medved Jure mentre in classe ORC dalla 2 alla 4 Fiordiluna di Albino Dupuis e Marada di Penzo Luciano. Il molo doganale di Rovigno ha invece ospitato martedì 24 aprile la partenza dell'ultima prova della manifestazione, con la regata di ritorno e la rotta verso Chioggia, dove il vento ha assistito la flotta fino al campo ADA, prima che la bonaccia facesse perdere a molti la pazienza. Line Honour che va a Nadina di Vignoli Marco.
Al rientro la club house del Porto Turistico di San Felice ha quindi accolto armatori ed equipaggi per la premiazione finale. Ad aggiudicarsi la Chioggia-Rovigno in classe ORC dalla 0 alla 2 è Il Colore del Vento, l'X-55 di Domenica Spezzapria davanti a Penelope di Spinello Ulisse e Nadema di Ghiselli Roberto. In classe ORC dalla 2 alla 4 a primeggiare è Marada di Penzo Luciano davanti a Fiordiluna di Albino Dupuis e Smile di Sforza Giampietro. La Rovigno-Chioggia invece è vinta da Penelope di Spinello Ulisse davanti a Nadina di Vignoli Marco nella classe ORC dalla 0 alla 2 e da Fiordiluna di Albino Dupuis davanti a Marada di Penzo Luciano e Le mie donne di Bianzale Emanuele in classe ORC dalla 2 alla 4. Visto il successo riscontrato è già stata confermata dagli organizzatori anche l'edizione 2018.
 



U.V.A.I. - Unione Vela Altura Italiana